logo_www.infoshops.it

in collaborazione con

clicca per scoprire chi siamo:  pierreci

clicca per scoprire chi siamo: palazzo delle esposizioni

japanese version

www.infoshops.it_English version

www.infoshops.it_versione italiano

HOME

CHI SIAMO

TERRITORIO

SCUOLE

AGENZIE

CONTATTACI

NEWS

UFFICIO STAMPA

NEWSLETTER

Palazzo Farnese

 

Caprarola:Palazzo Farnese - Stanza del Mappamondo

 

Caprarola: dettaglio del soffitto nella Stanza del Mappamondo

 

CAPRAROLA: PALAZZO FARNESE

Palazzo Farnese
È uno dei monumenti rinascimentali più belli d'Italia. Il primo progetto, voluto dal card. Alessandro Farnese (il vecchio), è affidato ad uno dei più importanti architetti dell'epoca, Antonio Sangallo. Nel 1530 iniziano i lavori ma già nel 1534 vennero sospesi a seguito dell'investitura pontificia del card. Alessandro Farnese a papa Paolo III.
Qualche anno più tardi, il nipote di Paolo III, card. Alessandro il giovane, uno di grande cultura ed intelligenza, capace di profonda umanità e grande diplomazia nei rapporti politici ed aristocratici, di statura fin maggiore dello zio, nel 1559 riprende i lavori di Palazzo Farnese, su disegno di Jacopo Barozzi detto il Vignola. Vi lavorano i pittori più importanti e gli architetti più illustri (Taddeo e Federico Zuccari, Antonio Tempesta, Giacomo Zanguidi detto il Bertoja, Annibal Caro, Giovanni De Vecchi, Raffaellino da Reggio), in un contesto di grande pianificazione urbanistica che comprende anche la ricostruzione del nucleo urbano di Caprarola, da adattare alla mole ed al pregio del Palazzo.
Il Palazzo ha pianta pentagonale, su una base che doveva ospitare più una fortezza che una villa, circondato da un profondo fossato.
L’interno è diviso in due zone: quella estiva a nord, e quella invernale ad ovest. Le scale della servitù sono ricavate negli spessori dei muri perché non dovevano in nessun modo comunicare con gli ambienti dove si svolgeva la vita del cardinale.
La Scala del Cartoccio sale nascosta all'interno delle pareti fino al tetto, così chiamata poiché, essendo elicoidale, una guida scolpita sul suo corrimano permetteva di far scendere dall'alto un cartoccio di carta riempito di sabbia o di un sassolino. Ciò permetteva di far scendere messaggi veloci in segretezza.
Nel Piano Rialzato, nelle Stanze delle Stagioni gli affreschi narrano i fatti di Giove, le cui prospettive, ideate dal Vignola, dilatano gli spazi in una visione irreale.
Lo straordinario cortile progettato dallo stesso Vignola, di forma circolare, è composto da due caratteristici porticati sovrapposti, le cui volte sono magistralmente affrescate.
La scala per raggiungere i piani superiori, chiamata Scala Regia, che solitamente veniva costruita nel cortile, è invece all’interno, costruita su trenta colonne di peperino, così da consentire al Cardinale di raggiungere le camere da letto anche a cavallo.
Sopra al piano rialzato vi è il Piano Nobile, diviso in due appartamenti affrescati: quello dell'estate e quello dell'inverno. Qui si trova la camera da letto del cardinale, detta anche Camera dell'Aurora, e la stanza delle celebrità della famiglia Farnese, detta Stanza dei Fasti Farnesiani, che narra negli affreschi la storia della famiglia fin dai suoi antenati. Nello stesso piano si trova l'Anticamera del Concilio, dove l'attenzione è rivolta alla figura di Paolo III e al Concilio di Trento.
Il grande loggiato della Sala di Ercole si affaccia a sud, sul piazzale e sul paese di Caprarola tagliato dalla via dritta da cui si gode di bellissimi panorami.
Una delle stanze più affascinanti è la Stanza delle Carte Geografiche, o del mappamondo, affrescata da Giovanni Antonio da Varese, ma non si conosce il nome del pittore che realizzò l'opera più affascinante della stanza, ovvero l'originale rappresentazione dello Zodiaco nella volta del soffitto.
Il Vignola morì nel 1573 ed i lavori vennero terminati nel 1575 insieme al quarto e quinto piano riservati agli staffieri e ai cavalieri.

Scuderie del Palazzo Farnese
Un imponente edificio costruito su disegno del Vignola, adibito a stalle nel XVI sec., ospita oggi alcuni uffici e sale per convegni, attività culturali ed un centro congressi. 

Palazzo Farnese

 

Palazzo Farnese

 

Palazzo Farnese

 

Altre informazioni: Caprarola...

 

Google
WWWinfoshops.it


Segnala ad un amico!
 

  
Stampa questa pagina
stampa[2]

home

Copyright: Consorzio Tuscia Turismo - Via Pio VII n.2, Roma, 00167 - Partita IVA: 06610581008 - Privacy

Tiuk_Travelin collaborazione con:

Licenza Regione Lazio n° 5273 del 13/07/93 - Garanzia Assicurativa: Polizza n. 13036 di EUROPE ASSISTANCE in osservanza alle disposizioni previste.
Pubblicazione redatta in conformità alle disposizioni della Legge della Regione Lazio n. 63 del 17 settembre 1984