logo_www.infoshops.it

in collaborazione con

clicca per scoprire chi siamo:  pierreci

clicca per scoprire chi siamo: palazzo delle esposizioni

japanese version

www.infoshops.it_English version

www.infoshops.it_versione italiano

HOME

CHI SIAMO

TERRITORIO

SCUOLE

AGENZIE

CONTATTACI

NEWS

UFFICIO STAMPA

NEWSLETTER

La Cuccumella (necropoli di Vulci)

Il ponte della Badia

VULCI: LE NECROPOLI

Attorno alla città di Vulci, nel territorio del Comune di Canino, si estendono le vaste necropoli (Cavalupo, Ponte Rotto, Polledrara, Osteria, Campo di Maggio, Camposcala) con migliaia di tombe (IX - I sec a.C.) dalle forme e tipologie diverse: fosse, tumuli, tombe a cassone, tombe a camera, tombe a corridoio.

La Necropoli Vulcensi dell'età del ferro comprende tombe a "pozzetto", fosse strette che custodivano le urne cinerarie dei defunti.

Nella Necropoli dell’Osteria si può visitare la Tomba dei Soffitti Intagliati, monumentale sepolcro del VII secolo a.C. articolato in cinque camere, con il soffitto scolpito ad imitazione delle strutture lignee dell’abitazione etrusca, e la Tomba a Dado.

La più celebre delle tombe vulcenti è la Tomba François, così chiamata dal nome dell'archeologo fiorentino Alessandro François, che la scoprì nel 1857, della metà del IV secolo a.C., la quale ricalca la planimetria delle case gentilizie etrusche e presenta dettagli architettonici propri delle case dei vivi. La fama della tomba deriva dallo straordinario ciclo di affreschi che la decoravano, nel secolo scorso appartenenti alla collezione Torlonia, che illustravano pagine del mito greco ed episodi della storia etrusca.

Il monumento più suggestivo di tutta l’area delle necropoli di Vulci è il grandioso ponte della Badia (I sec. a.C.) presso l’omonimo castello medievale (XIII sec), di cui è possibile osservare le diverse fasi costruttive: dalla più antica, forse di epoca etrusca, fino alla struttura a tre arcate tuttora visibile (I secolo a.C.) ed alle modifiche effettuate in età medievale al fine di adattare il ponte alle esigenze difensive del castello.

Il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci
Il Parco è aperto tutto l'anno, dal lunedì alla domenica, dalle 10.00 al crepuscolo.
Call Center 0766-879729 (ore 9.00 / 17.00) dal lunedì al venerdì.
www.vulci.it

L'ingresso alla tomba Francois a Vulci

La tomba francois (Vulci)

Altre informazioni: Vulci...

 

Google
WWWinfoshops.it


Segnala ad un amico!
 

  
Stampa questa pagina
stampa[2]

home

Copyright: Consorzio Tuscia Turismo - Via Pio VII n.2, Roma, 00167 - Partita IVA: 06610581008 - Privacy

Tiuk_Travelin collaborazione con:

Licenza Regione Lazio n° 5273 del 13/07/93 - Garanzia Assicurativa: Polizza n. 13036 di EUROPE ASSISTANCE in osservanza alle disposizioni previste.
Pubblicazione redatta in conformità alle disposizioni della Legge della Regione Lazio n. 63 del 17 settembre 1984